Lug
20
2016

La nostra esperienza a The Leys

Clicca qui per vedere la galleria fotografica!

Siamo arrivati in questa scuola per un soggiorno studio della durata di due settimane. Non nascondiamo che all'inizio eravamo un po' spaesati e ansiosi, anche perché avevamo paura di non riuscire a relazionarsi con i ragazzi e a comunicare con loro e con gli insegnanti. Appena giunti al campus siamo stati accolti calorosamente da molti di loro, mentre con altri abbiamo rotto il ghiaccio poco a poco nei giorni successivi. Ci siamo subito resi conto che lo stile di vita a cui gli studenti di questa scuola sono abituati é profondamente diverso da quello a cui sono abituati gli studenti della nostra scuola e delle scuole italiane in generale. In questa scuola infatti gli studenti vivono la maggior parte dell'anno e possono vedere la loro famiglia nelle varie vacanze o nei weekend. Questo è possibile purché non crei loro problemi con il rendimento scolastico, essendoci molti allievi provenienti da tutto il mondo; ovviamente per chi abita nella cittá di Cambridge basta un'uscita pomeridiana o notturna. Inoltre tutti I pasti vengono consumati in comune in una mensa self-service. Le lezioni sono dalle 4 alle 6 al giorno, di circa un'ora ciascuna. Tre pomeriggi alla settimana sono dedicati all'attivitá fisica, per cui gli allievi potranno scegliere tra numerosi sport e tipologie di allenamento. La grande differenza con il sistema scolastico italiano é la scelta di quattro materie che si studieranno durante i due anni della "sixth form", gli ultimi due del ciclo scolastico. Ciò differisce significativamente dalla nostra "poliedricitá" nell'educazione degli studenti, che lascia molte possibilitá universitarie ma che non si concentra su alcuna conoscenza specifica.

Abbiamo subito notato la grandezza del campus e i numerosi edifici presenti in esso, siamo inoltre rimasti colpiti dalla grande cura prestata agli ambienti interni ed esterni e quanto questi siano importanti per la vita degli studenti. Il campus é inoltre provvisto di numerose strutture quali laboratori scientifici, biblioteche, campi sportivi, palestra e piscina.

Oltre a seguire i nostri compagni dell'East House in molte delle loro lezioni, abbiamo partecipato con loro ad alcune uscite didattiche rivelatesi molto interessanti e coinvolgenti, in quanto fornivano approfondita visione della materia e del prospetto lavorativo ad essa collegato, come la visita al Museo Fitzwilliam e all'azienda locale Cambustion.

In questi giorni non solo abbiamo avuto modo di visitare The Leys e la cittá di Cambridge, ma anche di visitare altre parti dell'Inghilterra, come Ely e la City di Londra: nella prima abbiamo visitato la famosa cattedrale e la casa di Oliver Cromwell, nella seconda abbiamo esplorato la cittá, visitato il British Museum e la bellissima Cattedrale di St. Paul.  

Ricorderemo questo viaggio per essere stato in grado di farci assaporare nuove esperienze e stili di vita e farci scoprire aspetti di questo bellissimo paese che prima non conoscevamo.

Letto: 1133 volte