Mar
06
2017

Aspettando l'8 marzo...

Clicca qui per vedere la galleria fotografica!

Come fare cultura divertendosi e divertendo. Questo potrebbe essere in sintesi il messaggio della bella serata di domenica 5 marzo 2017 alle ore 18 presso il Teatro Santa Croce di Luserna San Giovanni dal titolo «Aspettando l'8 marzo». Il sottotitolo della locandina – sotto i loghi dei comuni di Luserna San Giovanni e Torre Pellice, dell'Associazione Amici del Collegio valdese, del Liceo valdese e dell'8 per mille della Chiesa valdese – recitava: «Le donne della letteratura ci parlano con la complicità degli studenti del Liceo valdese». E sono stati proprio gli studenti del Liceo a stupirci ancora una volta con la loro bravura. Ormai dopo anni di frequentazione dovremmo già essere abituati: sembra che non abbiano voglia, arrivano in ritardo alle prove oppure le saltano proprio, leggono o recitano male, la prova generale fa acqua da tutte le parti... e poi quando sono in scena danno il meglio di loro e ti fanno fare comunque bella figura. Se poi riescono pure a divertirsi e divertire mettendosi a ballare fuori programma sul palco sulle note di un bis richiesto a suon di applausi, che cosa vogliamo di più? Brave anche le cantanti, Rosi Zavaglia e Alessandra Turri, che, accompagnate alla tastiera da Paolo Gambino, nell'intervallo tra una lettura e l'altra hanno presentato brani lirici (la prima) e canzoni pop (la seconda) legate in qualche modo a figure femminili. Oltre all'italiano sono state molte le lingue dei brani letti: dal greco al latino fino al cinese, passando per francese, inglese, tedesco e perfino spagnolo. Tutte con relativa traduzione. Complimenti e ringraziamenti vanno a Lia Armand Ugon e Esther Cairus per aver avuto l'idea, ai vari insegnanti di letteratura per aver scelto i brani e a Katia Malan per aver curato la regia del tutto.

Non resta che aspettare l'anno prossimo. Dopo tre anni le iniziative per l'otto marzo sono ormai una tradizione che non si può disattendere.

Letto: 1342 volte