Ago
09

Route 66: Reload

Clicca qui per vedere la galleria fotografica!

Cinque statunitensi, diciassette studenti del Liceo valdese, quarantasette iscritti tra i sette e i dodici anni, due settimane di campo. Questi i freddi numeri della seconda edizione del campo estivo Route 66 coordinato dalla professoressa Lori Pellegrino Jackson della East Union Hight Scholl di Manteca (California) all'insegna dello sport e della lingua inglese. Dentro ci sono amicizie appena nate, legami rinsaldati, voglia di divertirsi e mettersi in gioco, sport, pratica linguistica e, novità di quest'anno, escursioni sul territorio.

Infatti, grazie alla collaborazione con il Cai Uget Val Pellice, che ha tesserato presso la sua sezione i giovani partecipanti, si sono effettuate uscite in val d'Angrogna fino alla Gheiza 'd la Tana, nell'inverso di Torre Pellice lungo il torrente Pellice e presso la piccola palestra di arrampicata indoor messa a disposizione dal Soccorso Alpino di Torre Pellice nella sua sede della Caserma Ribet. Al termine del campo i nuovi soci Cai hanno portato a casa, fieri, la tessera con la propria fotografia e il bollino del 2019, il distintivo da mettere su maglietta, zaino o cappellino, il bollettino sezionale e un buono per una notte gratis presso il rifugio Jervis nella conca del Pra.

Gli ospiti americani hanno approfittato del (poco) tempo libero per visitare il territorio: Torino, Forte di Fenestrelle, la Caffarel, l'apicoltura Rivoira di Angrogna, gli immancabili bagni nei torrenti e, dulcis in fundo, la Conca del Pra, con cena e pernottamento al rifugio Jervis ed escursione al Colle della Croce.

Durante il soggiorno degli ospiti americani si è già lavorato al progetto del prossimo anno: dal 22 giugno al 3 luglio 2020. Save the date!

Letto: 29 volte